Questa la posto qui, copiando direttamente da Facebook una riflessione che ho fatto poco meno di due anni fa e che ogni tanto tiro fuori, perchè per me è importante e mi da coraggio, quindi:

Ogni giorno è da considerarsi perso se non si apprende qualcosa – ANONIMO

sono davvero tante le cose da imparare che non basta mai una vita intera e allora? alllora? allora tutto il tempo passato a vivere è perduto? no non è perduto, non lo è se si è vissuto sempre intensamente, se abbiamo imparato alla fine della giornata a gioire delle cose belle e a soffrire per quelle brutte. ogni piccola sofferenza è un piccolo insegnamento che ci fa crescere, che ci fortifica, che ci rende più forti!

La sofferenza grande ed immensa? quella è ancora migliore, e lo è perchè imparare ad accettarla, a superarla e vincerla è la cosa più bella che possa capitare, perchè dopo nulla riuscirà a toccarti se non per poco, tutto sembrerà più digeribile.

avremo così imparato ad apprezzare le cose belle della vita, quelle piccole, quelle insignificanti, ma che riusciranno a renderci sereni, contenti, felici! dietro ogni cosa brutta se ne cela una bella, piccola o grande che sia, è questo che bisogna imparare dalla vita alla fine della giornata!

Annunci