In realtà il regalino alle parole è di ieri, ma lo scrivo solo adesso qui sul pc, perchè non avevo la corrente…. e quindi ho scritto sul foglio!!!
Stavolta le mie care e tanto amate parole hanno messo su anche un titolo alla storia:
Ma il gatto parlava con te o parlava da solo?

Quel ramo del giardino de li portu (si si un poco di dialetto) che volge la faccia al gatto contro gli alberi di ciliege….. che poi al posto degli alberi di ciliege c’erano due bei funghetti. Velenosi o non velenosi? al gatto l’ardua sentenza; per la quale dovrete aspettare, perchè riflette sui tacchi della padrona che tra loro stanno dialogando. Quello di destra fa a quello di sinistra: “hai un cerchio alla testa?” e quello di sinistra risponde: “No ho solo un fungo sullo stomaco”.

E mentre i tacchi reclamano la loro personale vendetta, ecco qua che il gatto augura a tutti una “buona ed oscura nottata”

 

Annunci